Come preparare la pelle al sole nei prossimi mesi?

Consigli per nutrire la tua pelle in vista dell'estate.

  |  
Come preparare la pelle al sole nei prossimi mesi?

L’estate è alle porte e le belle giornate primaverili aumentano la nostra voglia di mare, sole e abbronzatura. 
L’inverno però si fa sentire, o meglio, si fa vedere: la pelle è spenta e grigiastra e per niente abituata a ricevere la luce solare. Per questo dobbiamo prestare molta attenzione prima di esporci al sole e preparare la pelle.

Ottenere immediatamente un colorito sano e dorato è il sogno di tutti, ma esporsi incautamente ai raggi solari può portare a scottature ed eritemi nell’immediato e a macchie e rughe con il tempo. È quello che vogliamo? Proprio no! Ecco perché la pelle va preparata internamente ed esternamente all’appuntamento estivo con il sole e poi protetta durante l’esposizione. Vediamo insieme come.

 

Esfoliazione e idratazione

La preparazione della pelle al sole inizia già dai mesi primaverili. È essenziale che la pelle si abitui pian piano al contatto con i raggi solari e per farlo deve essere pulita e idratata.
In questi mesi che precedono l’estate cura la tua pelle e cerca di eliminare le impurità a cui è sottoposta quotidianamente. Puoi utilizzare degli esfolianti e degli scrub naturali e leggeri, che non irritano la pelle, ma che la purificano e detergono in profondità i pori.

Esfoliare e idratare la pelle

Dopo l’esfoliazione è il momento dell’idratazione. Idratare la pelle è essenziale per evitare la comparsa di macchie, irritazioni e perdita di elasticità. Per preservare l’acqua presente sulla superficie cutanea è bene utilizzare creme rivitalizzanti a base di acido ialuronico, vitamine C e E, antiossidanti e sostanze nutritive. In questo modo aiuterai la pelle a contrastare l’ossidazione delle cellule e a rimanere più compatta e luminosa. 

Idratare la pelle per prepararla al sole

Durante la primavera l’obiettivo sarà quindi avere una pelle morbida, nutrita e liscia, per ottenere un’abbronzatura più omogenea e prolungata. 

 

I pre-sun

La primavera è la stagione perfetta per attivare la melanina e risvegliarla dopo il letargo invernale. Con questo scopo ci vengono in aiuto gli attivatori di abbronzatura, dei cosmetici chiamati anche pre-sun che nutrono la pelle e stimolano la melanina grazie alla presenza di specifici peptidi e attivatori enzimatici. Insomma, permettono alla tintarella di svilupparsi più in fretta.

 

Alimentazione e integratori

Sicuramente agire esternamente sulla pelle è fondamentale per prepararla all’abbronzatura, ma non basta. 
L’alimentazione e l’assunzione di specifiche vitamine aiutano a rigenerare la pelle e a stimolare la produzione di melanina. Gli alimenti perfetti sono quelli ricchi di betacarotene e vitamina E, come carote, albicocche, melone, pomodori, frutti di bosco, ma anche cereali integrali, pesce, noci e mandorle.

Vitamine che aiutano a rigenerare la pelle

Oltre agli alimenti esistono poi degli integratori solari che rafforzano le autodifese della pelle esposta al sole. Ovviamente non vanno usati come sostituti ad una dieta sana ed equilibrata, ma solo, appunto, integrarla. 

Ovviamente non dimenticare di bere molta acqua, sia prima che durante e dopo l’esposizione al sole, per reintegrare i liquidi persi.

Importanza di bere molta acqua

Non avere quindi fretta di raggiungere immediatamente un colorito dorato, ma pazienta e proteggiti: i benefici maggiori si vedranno nel medio termine, quando a settembre potrai ancora sfoggiare la tua abbronzatura estiva!

Prova a iniziare la tua beauty routine con il gel detergente PARIS HILTON CLEANSING GEL e la crema idratante MESAUDA MILANO ACQUACIOUS CITY PROOF, per nutrire la tua pelle e prepararla per la tua estate!